La brachettatura

Brachetta braghetta è la striscia di carta o tela o altro materiale, incollata o appoggiata lungo la piega di un duino allo scopo di prolungarlo o di unire due fogli separati (brachetta di prolungamento fig.1), oppure  di compensare eventuali differenze di spessore derivanti dalla piega del duino o dall’applicazione di tavole incollate sullo stesso (brachetta di compensazione fig.2). 

In particolare, la brachetta di prolungamento può essere utilizzata per:

       cucire fogli singoli quali illustrazioni fuori testo

       cucire fogli senza perforarli in cucitura (la cucitura viene realizzata sulla brachetta). Tale tecnica è utilizzata in particolare nel caso di illustrazioni stampate sull’intero bifolio e rende leggibile l’intero bifolio che quando viene aperto rimane perfettamente piano

       aumentare la larghezza di un foglio più stretto per renderlo pari agli altri fogli del libro

       rinforzare la legatura rendendo solidale il risguardo con la prima segnatura del volume

La brachetta di compensazione è una striscia di carta leggera incollata per alcuni millimetri sul lato del foglio da cucire e ripiegata più volte su se stessa prima della cucitura fino raggiungere lo spessore del foglio, così da compensare i dislivelli di spessore tra dorso e centro del libro.

L’operazione di applicazione della brachetta viene detta brachettatura. Spesso nei volumi di pregio i risguardi sono realizzato con due duini di cartoncino brachettati tra loro con una striscia di tela o di pelle. 

Imag è dotata di macchinari, costruiti su proprie specifiche, per la realizzazione della brachettatura di prolungamento e per il rimbocco della brachetta sulla segnatura.  

richiedi informazioni richiedi preventivo