Copertina all’olandese

La copertina all’olandese è una copertina flessibile, ottenuta utilizzando un cartoncino da 250 a 400 gr/mq  con i lembi esterni rimboccati, per aumentarne la resistenza e rifinire i bordi. 

Le copertine generalmente stampate e plastificate, possono essere realizzate in macchine appositamente progettate per tale lavorazione o in macchina “piega incolla”, rimboccando i lembi del cartone per 15 – 20 mm, dopo aver scantonato gli angoli per ridurre la zona di sovrapposizione.

La copertina viene applicata al blocco libro, cucito o fresato, incollandola sui risguardi, come per i volumi cartonati. È pertanto possibile realizzare volumi con le stesse rifiniture del cartonato: il libro può essere dotato di segnalibro e rifinito con i capitelli ma ha la leggerezza dei volumi in brossura. La flessibilità della copertina rende l’applicazione particolarmente adatta a manuali e guide turistiche.

Nell’impostazione del lavoro la fibra del cartoncino va tenuta parallela al dorso della copertina, per evitare sgradevoli screpolature o rotture in corrispondenza delle cordonature e dei rimbocchi.

Allo scopo di ridurre il tempo di attraversamento delle commesse e per poter esercitare un più accurato controllo di qualità su tutte le fasi della produzione, Imag si è dotata di una macchina Oosteveen a doppio gruppo specificamente progettata per produrre in un unico passaggio le copertine all’olandese.

richiedi informazioni richiedi preventivo